AUTOSCUOLA GIACONE

AUTOSCUOLA GIACONE

PATENTE A,A1,A2 COME OTTENERLE

La Patente A Busto Arsizio e Marnate 

PATENTE A1: ha età minima di 16 anni, 

PATENTE A2: ha età minima di 18 anni, 

PATENTE A: ha età minima di 24 anni o con età minima 20 anni e muniti di  patente A2 da almeno 2 anni

Patente A - Requisiti

COSA SAPERE

REQUISITI

patente A1

REQUISITI

patente a2

REQUISITI

patente a

PATENTE A1 - MOTOCICLI LEGGERI

PATENTE A1. COSA SAPERE

ESAME

Patente A1
Svolgimento

EQUIPAGGIAMENTO

patente A1
vestiario

PREPARAZIONE

patente a1
documenti

PATENTE A2 - MOTOCICLI FINO A 35KW

PATENTE A2. COSA SAPERE

ESAME

patente A2
Svolgimento

EQUIPAGGIAMENTO

patente A2
vestiario

PREPARAZIONE

patente A2
documenti

PATENTE A - SENZA LIMITAZIONI

PATENTE A. COSA SAPERE

ESAME

patente A
Svolgimento

EQUIPAGGIAMENTO

patente A
vestiario

PREPARAZIONE

patente A
documenti

ESAME DI TEORIA PATENTE A

Si tratta di un esame a 30 domande di tipo Vero/Falso. Sono ammessi al massimo 3 errori. Tempo massimo 20 minuti. Il Candidato deve effettuare l’esame entro 12 mesi dalla data di iscrizione per il conseguimento patente. Se il candidato (escluso la patente AM o CIGC) è già in possesso di altra patente può evitare la prova teorica.

PROVE 1 E 2 DEL PERCORSO A PISTA CHIUSA

patente A percorso lento

Il Percorso lento è la prima prova pratica al chiuso e deve avere durata superiore ai 15 secondi.

patente A percorso veloce

Il Percorso veloce è la seconda prova pratica al chiuso e deve avere durata inferiore ai 25 secondi.

NOTE ED ELEMENTI DI ESAME (PREPARAZIONE)

  • saper indossare il caso ed altri indumenti in modo appropriato.
  • viene richiesto in modo non fisso un controllo del motociclo come: freni, sterzo, pneumatici, catena, eventuale interruttore di emergenza, livelli olio, luci, indicatori di direzione, catadiottri, dispositivi segnalazione acustica.

NOTE ED ELEMENTI DI ESAME (POSIZIONAMENTO)

  • posizionare il motociclo su cavalletto e toglierlo dal cavalletto, camminare a fianco del motociclo, il tutto senza motore attivato.
  • parcheggiare il motociclo sul cavalletto.

NOTE ED ELEMENTI DI ESAME (ABILITA’ PERCORSO A SLALOM E MANOVRA AVVOLGENTE)

  • il percorso a slalom manifesta la abilità del conducente; deve essere percorso con regolarità tenendo la minima distanza dai coni (5). E’ obbligatorio rimanere nei limiti del corridoio delimitato dai coni
  • al termine dello slalom, eseguire a velocità ridotta un percorso avvolgente a contorno dei coni di limitazione

NOTE ED ELEMENTI DI ESAME (ABILITA’ CORRIDOIO STRETTO)

  • il corridoio delimitato dai coni misura 30 metri; deve essere percorso ad una velocità di 30 km/h nella prova 1
  • non si supera la prova se si abbatte un cono, se si pone un piede a terra, se non si raggiunge la velocità stabilita, se si esce dal perimetro.

NOTE ED ELEMENTI DI ESAME (ABILITA’ SUPERAMENTO OSTACOLO)

  • il candidato percorre traiettoria rettilinea ad una velocità almeno di 50 km/h fino al limite di frenata (2 coni)
  • al limite di frenata il candidato adegua la velocità e prepara il superamento ostacolo da destra o sinistra rimettendosi sul percorso di uscita.

NOTE ED ELEMENTI DI ESAME (ABILITA’ FRENATA)

  • il candidato percorre un rettilineo di 60 metri (patente A1) e 44 metri (patente A2 A) per giungere ad eseguire la frenata. E’ necessario superare il primo limite ma non il secondo
  • la prova viene ripetuta con velocità non inferiore a 50 km/h con utilizzo dei freni anteriore e posteriore.

PROVE SU STRADA

NOTE 

  • il candidato deve dimostrare abilità in condizioni di traffico. La prova ha durata minima di 25 minuti.
  • durante la prova sono valutate le caratteristiche di seguito riportate.

ELEMENTI DI VALUTAZIONE 

  • partenza da fermo: il candidato deve dimostrare padronanza del motociclo in condizioni di partenza da fermo (parcheggio, traffico, altre condizioni)
  • rettilineo: il candidato deve dimostrare padronanza della guida in caso di veicoli che provengono da direzione opposta e mantenere il controllo per veicoli in medesima direzione
  • curva: il candidato deve dimostrare padronanza della guida durante l’esecuzione della curva
  • incroci: il candidato deve dimostrare padronanza della guida sopraggiunti ad incrocio, raccordi, immissioni in altre strade
  • cambiamento di direzione: svolta a destra e svolta a sinistra, cambiamento di corsia
  • corsie di immissione o uscita: il candidato deve dimostrare padronanza della guida durante l’immissione in strade dotate di corsia di immissione e uscita qualora la strada percorsa sia dotata di corsia di decelerazione
  • sorpasso e superamento: capacità di superare veicoli in movimento, ostacoli e veicoli parcheggiati. Il candidato deve mostrare competenza in fase di proprio superamento da parte di altri veicoli.
  • approcci specifici: il candidato deve dimostrare padronanza della guida durante approcci specifici quali fermate mezzi pubblici, rotonde, passaggi a livello